Ficca il naso

domenica 4 marzo 2018

Terra di Mezzo: Election Day

Maratona della PalantirVision, per voi!

Siete pronti al voto?!

Regogolo: Salve a tutti palantirspettatori, in questo momento ci troviamo a New Osgiliath, a Gondor, dove si stanno svolgendo in questo momento le elezioni per il nuovo consiglio di amministrazione della città. Come ben sapete, la città è stata ricostruita all’inizio di questa nuova Quarta Era ed è diventata un centro importante dove si mescolano razze provenienti da tutta la Terra di Mezzo. Fonti affidabili ci informano che il vecchio sire Aragorn non veda di buon occhio questo amalgama di razze e culture, ma andiamo a parlare con alcuni cittadini appena usciti dal seggio.
Buongiorno, siamo dell’Eco di Rykdorf, posso chiedervi per chi avete votato e perché?

Rohirrim: Certo, non nascondiamo nulla noi, anzi! Noi siamo esuli da Rohan e ovviamente abbiamo dato il nostro voto all’unico movimento che rappresenta i valori nei quali ci riscontriamo maggiormente: onestà e trasparenza! Parliamo ovviamente del Movimento5Stalle! Siamo stufi di re che mangiano sulle spalle dei poveri, siamo stufi di cavalieri che hanno un cavallo mentre la brava gente come noi non ha nemmeno un cavallo! Siamo stufi dei cavalli che hanno le stalle mentre noi non abbiamo nemmeno cinque stalle! Con quale diritto gente come Aragorn sta al potere?

Re: Perché è l’ultimo discendente della casata di Numenor, ha sangue elfico e ha salvato il mondo?

Ro: Beh, io non l’ho votato! Tanto il popolo è più furbo di loro! L’abbiamo capito che sono tutti controllati mentalmente dalle scimmie albine urticanti dei Monti Pelosi! Abbasso il re, abbasso i cavalieri, abbasso le scimmie, abbasso le aaaaaaaaaaahh!

Re: Bene, lasciamo fare alle guardie il loro lavoro e passiamo oltre. Salve simpatico e paffuto hobbit, lei che cosa ha votato?

Hobbit: Cioè zio, tu mi chiedi che ho votato, cioè, oh, pacco. Cioè io non ho votato, perché tanto non
cambia niente zio, cioè, però sono qui come protesta, cioè, mi spiego, zio, io credo che la cosa più
importante, non so se mi spiego, sia la libertà, cioè, le nostre libertà, zio, oggi minacciate più che mai da questi movimenti, zio.

R: Mica c’era stato un oscuro signore che voleva letteralmente schiavizzare tutta la Terra di Mezzo?

H: No cioè si cioè boh ma ormai quella è roba vecchia, da matusa, zio. Ormai gli orchi non esistono più zio, lo sanno tutti. Il vero pericolo sono i mercanti zio, la grande finanzia nanica che appoggia e manipola i governi zio, l’oro è il loro dio, non ci sono più Valar che tengono zio, e poi questi qui vogliono mettere fuorilegge l’erba pipa zio, non si può fare, cioè, mi spiego?

R: Ehm, no, affatto. Ma grazie mille comunque! Salve, voi per cosa avete votato?

Orchi: Noi non crediamo in queste cose, ma ci siamo adeguati e abbiamo votato Mordor Nuova!

R: Ma non sono quei tipi nostalgici di Sauron?

O: Quando c’era lui tutto andava molto meglio! C’erano migliaia e migliaia di posti di lavoro, l’industria siderurgica era attivissima e i mumakil arrivavano sempre in orario! Inoltre nessuno si ricorda che ha creato decine di migliaia di km quadrati di meravigliosa palude! Oggi la storia è manipolata da umani e elfi che hanno riscritto a loro modo gli avvenimenti e fanno apparire Sauron come un mostro, mentre in realtà il suo unico errore fu di allearsi a Morgoth!

R: Ma Sauron non è il tizio che voleva schiavizzare tutto, uccidere tutti, conquistare tutto? E allearsi a
Morgoth non è la prima cosa che ha fatto? E mica vi trattava come schiavi e carne da macello, inviandovi in migliaia al massacro per la sua gloria, disprezzandovi e torturandovi?

O: Beh… Forse… Cioè…. Non so… FORZA MORDOR! TANTI NEMICI TANTO BOTTINO! Sparisci o ti spelliamo lì dove sei!

R: Ok ok ok ce ne andiamo! Ma che gente… Oh, ecco un nano, chiediamo anche a lui cosa ne pensa.
Nano: Questi orchi sono un problema, un grosso, grosso problema! Dopo la guerra abbiamo fatto un errore colossale a non sterminarli tutti e permettergli di venire a vivere nelle nostre terre! Sono tutti uguali, non hanno nessuna voglia di lavorare, vogliono solo rubare, saccheggiare e stuprare mentre si godono l’argento che il re mette loro a disposizione. Non parlano la nostra lingua, venerano strane robe, non sanno fare  niente e non vogliono integrarsi con noi! E poi rubano il lavoro a noi nani onesti che vogliamo solo lavorare in pace!

R: Mi scusi, ma come fa un orco che non ha voglia di lavorare, non sa fare nulla e non conosce la lingua a rubare il lavoro a qualcuno?

N: Perché…. Oh insomma, lo rubano! Ci sono logiche dietro che voi non potete capire! Arrivano sui nostri monti a decine di migliaia di centinaia, tutti sporchi e pronti al saccheggio, e noi non possiamo nemmeno difenderci un pochino che veniamo attaccati da tutti i lati dalla stampa elfica buonista!

R: Con difendersi si riferisce al mese scorso quando avete fatto a pezzi duemila artigiani goblin?

N: Erano saccheggiatori, stupratori e feroci assassini!

R: Duemila goblin reduci di guerra, di cui tre quarti con mutilazioni e disabilità gravi?

N: Ma no, ma che! Voi non li conoscete! Sono pericolosi anche senza mani e senza piedi! Dobbiamo
difendere le nostre tradizioni o ci estingueremo presto mentre quelli si moltiplicano! Per questo io ho
votato la Lega d’Acciaio, gli unici che possono fermare questa invasione programmata dal mondo della finanza rohirrim! E ora andate via o esercito il mio diritto di difendermi!

R: Metta giù l’ascia, ce ne andiamo! Ma ecco uno dei pochissimi elfi non partiti per Valinor! Per favore fateci passare, siamo della stampa! Vogliamo solo fare qualche domanda!

Elfo: Fate passave questi scvibacchini, o miei nevbovuti guavdiani. Dite, dite, dite puve. Adovo vispondeve alle domande dei bavbo… dei non-elfi.

R: Lei che schieramento politico sostiene?
E: Domanda tvinaviciuta! Io sono uno dei segvetavi cittadini del Pavtito Demoelfico. Visto che non sapete nulla, da bavbo… povevi ignovanti quali siete vi spiego. Noi siamo gli unici che vogliono vevamente salvaguavdave il vevde, le vavie vazze e i bavbo… povevi in genevale. Pev noi non ci sono distinzioni di vazza: uomini, nani, ovchi e hobbit fanno tutti schifo ugu… sono tutti ugualmente impovtanti. Guavdi come sono buono, do una moneta a quest’ovvendo e povevo ovchetto.

Passante: Ma in verità io sarei un hobbit…

E: Non vingvaziarvmi, poveva sfovtunata cveatuva! Visto? E’ più fovte di noi, dobbiamo fave del bene a tutti!

R: E cosa mi dice delle banche di Gran Burrone che il suo partito ha salvato con fondi del tesoro
gondoriano?

E: Guavdie, allontanate questo impevtinente plebeo!

R: Ahia, ahia, no, la cinepresa a vapore no! Gentili palantirspettatori, come potete vedere gli animi sono alquanto accesi e il dibattito è infuocato. Da New Osghiliat per ora questo è tutto!

Regogolo Boemetto

Piaciuto l'articolo? 
Seguiteci su facebook per informazioni su nuovi articoli, racconti, romanzi e altro ancora.
Pubblichiamo ogni domenica!

Nessun commento:

Posta un commento